Riforme, resta l'immunità per Deputati e Senatori

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Roma, 1 luglio 2014

Sede del Senato nel 2014

Quest'oggi la Commissione Affari Costituzionali del Senato della Repubblica ha dato l'ok definitivo all'emendamento che prevede il proseguimento dell'immunità per Deputati e Senatori. La decisione di lasciare invariato l'articolo 68 della Costituzione Italiana che prevede l'immunità per i parlamentari, spiega il ministro per le Riforme Costituzionali, Maria Elena Boschi, che l'emendamento ha ottenuto una notevole maggioranza con la partecipazione anche di gruppi dell'opposizione come Forza Italia e Lega Nord, anche lo stesso Governo si è detto favorevole; hanno detto no invece Movimento 5 Stelle, opposizioni interne all'M5S e Sinistra Ecologia Libertà.

Nell'ultima conferenza stampa dei vari capigruppo del Senato hanno chiarito che il ddl verrà presentato all'aula del Senato nella prossima settimana, più precisamente il 9 o 10 luglio.

Fonti