Russia: la politica prolunga i mandati

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 22 dicembre 2008

Il Consiglio Federale di Russa, l'equivalente dell'italiano Senato della Repubblica, ha oggi votato per l'allungamento del mandato presidenziale e parlamentare.

Il presidente rimarrà in carica 6 anni, dai quattro attuali, mentre il parlamento passerà da quattro a cinque anni.

La riforma fortemente voluta a novembre dal Presidente della Federazione Russa Dmitri Medvedev avrà il pregio, secondo i favorevoli, di portare maggior stabilità.

Secondo i contrari questa non è che una mossa per permettere a Vladimir Putin attuale Primo ministro, di tornare al Cremlino nel 2012.

Fonti