Sardegna: oggi la visita di Benedetto XVI

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 7 settembre 2008

Papa Benedetto XVI a Cagliari

È da poco atterrato all'Aeroporto di Cagliari-Elmas l'aereo con a bordo Papa Benedetto XVI, che quest'oggi è in Sardegna per una breve visita di un giorno all'isola. Ad attendere il pontefice, il presidente del Consiglio dei Ministri, Silvio Berlusconi, l'arcivescovo della Diocesi di Cagliari, Giuseppe Mani, l'ambasciatore dell'Italia presso la Città del Vaticano, Antonio Zanardi Landi, e il presidente della regione, Renato Soru.

Dalle 10.30, prenderà il via la celebrazione della Santa Messa, presieduta da Joseph Ratzinger, nello spiazzale antistante il Santuario di Nostra Signora di Bonaria, sul colle che sovrasta il capoluogo sardo. Attraverso i vari megaschermi installati, anche un gruppo di ultra-centenari potrà assistere alla celebrazione.

Nel pomeriggio, prima del rientro all'Aeroporto di Roma-Ciampino, il papa terrà un incontro con i giovani a Piazza Yenne, sempre a Cagliari.

La visita odierna di Benedetto XVI è la terza per un pontefice in Sardegna, e segue quelle di Papa Giovanni Paolo II e Papa Paolo VI.

Il presidente Berlusconi, intervistato dal quotidiano Unione sarda, ha detto: «Nessun esponente del nostro schieramento politico si è mai sognato di mettere in discussione la libertà di espressione sui fatti politici da parte dei rappresentanti della Chiesa. Né mai lo farà. Anzi, siamo profondamente grati al Pontefice e ai vescovi per i suggerimenti e le parole di incoraggiamento che ci hanno riservato in questa prima fase del nostro mandato di Governo. Quelli che volevano la Chiesa nel silenzio, si sono sempre ispirati a principi opposti ai nostri, alle teorie marxiste-leniniste, in parole semplici al comunismo».

Fonti