Serie A: crolla il Palermo, esonerato Del Neri

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

28 gennaio 2006

Il peggior Palermo della stagione viene sconfitto in casa dal Siena per uno a tre e provoca l'esonero di Del Neri dalla panchina dei rosa-nero. La sconfitta nell'importante partita contro il Siena, insieme ai risultati non troppo confortanti, hanno provocato l'ira del presidente Zamparini, che ha deciso di cacciare il tecnico. Vani sono stati i recuperi degli acciaccati Corini e Santana.

Il Palermo è apparso immediatamente privo di idee, anche se inizialmente va all'attacco sfiorando due volte il goal. Ma è il Siena ad aprire le marcature al 29' del primo tempo, con D'Avera che serve Bogdani, solo al centro dell'area, che non ha difficoltà a superare Lupatelli. Il Palermo non riesce a reagire, e torna negli spogliatoi con i fischi del proprio pubblico.

La squadra di Del Neri torna in campo più determinata e sembra avere intenzione di ribaltare il risultato. Invece è il Siena a raddoppiare al 12' della ripresa, ancora con Bogdani, servito da una punizione di Paro. Al 21' Bogdani fa la sua tripletta, servito questa volta da Vergassola. Il Palermo accorcia le distanze al 23': Di Michele appoggia dalla sinistra per Godeas che mette dentro. Ma è un fuoco di paglia: finisce 1-3, colpevole un Palermo privo di idee e di mezzi per continuare a perseguire gli obiettivi stagionali, comprensibile l'ira di Zamparini, che determina l'esonero di Del Neri. Probabile sostituto potrebbe essere Papadopulos.

Fonte