Si è dimesso il Direttore dell'Agenzia delle Entrate Massimo Romano

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 21 maggio 2008

Con un breve comunicato stampa diramato dal Settore Comunicazione Istituzionale dell’Agenzia delle Entrate è stata diffusa la notizia delle dimissioni del Direttore Massimo Romano.

Secondo l’ufficio stampa, attendere il decorrere dei 90 giorni previsti dalla norma sullo spoil system

« avrebbe messo a rischio il raggiungimento degli obiettivi previsti per il 2008. La decisione, dunque, vuole anzitutto salvaguardare e rafforzare l’azione dell’Agenzia impegnata a migliorare i significativi risultati raggiunti nel 2007 sia sul fronte del contrasto all’evasione che del miglioramento dei servizi ai contribuenti. »

In una lettera inviata ai dipendenti dell'Agenzia, Romano ha affermato:

« Il periodo che ho trascorso insieme a voi è stato intenso e ricco di risultati. L'Agenzia è ormai una delle più avanzate e moderne istituzioni del Paese, impegnata in una costante azione di miglioramento grazie al lavoro serio e convinto di migliaia di persone. Sono certo - conclude - che continuerete nell'azione con slancio ed entusiasmo, come avete fatto in questi anni, contribuendo così in modo decisivo al migliore funzionamento del sistema tributario e alla riduzione dell'evasione fiscale, fenomeno ancora tanto grave nella nostra Italia. »

ll Direttore Romano era stato recentemente indagato dalla Procura di Roma per violazione della normativa sulla privacy, a seguito della pubblicazione on-line sul sito dell’Agenzia degli elenchi delle dichiarazioni dei redditi relative all’anno 2005.

In attesa della nomina del nuovo Direttore, la reggenza dell’Agenzia sarà affidata, già da lunedì prossimo, dal Direttore del Settore Accertamento, Villiam Rossi.

Notizie correlate[modifica]

Fonti[modifica]