Si è spento il produttore cinematografico Carlo Ponti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

10 gennaio 2007
Nella notte si è spento il produttore cinematografico Carlo Ponti. La morte è avvenuta presso l'ospedale cantonale di Ginevra, dove Ponti era ricoverato per complicazioni polmonari. Aveva 94 anni.

Nato a Magenta l'11 dicembre 1912. Si laureò in legge e stava per iniziare una carriera da avvocato, quando un amico, Antonio Mambretti, lo convinse ad occuparsi di una società di produzione cinematografica durante una sua assenza.

La sua prima produzione fu Piccolo mondo antico di Mario Soldati nel 1941. Da allora, circa 200 film rimarranno legati al suo nome, prima come produttore esecutivo della Lux, poi insieme a Dino De Laurentiis dal 1950, e quindi con la sua società dal 1955.

Tra le sue produzioni, da ricordare La strada (Fellini), Il ferroviere (Germi), L'uomo dei palloni (Ferreri), Brutti sporchi e cattivi (Scola), L'oro di Napoli, La ciociara, Matrimonio all'italiana (De Sica).

Nel 1957 sposò Sophia Loren, nonostante fosse già sposato, anche se separato di fatto, con Giuliana Fiastri, dalla quale ebbe due figli, Alessandro e Guendalina. Due figli ebbe anche dalla Loren, Carlo jr. ed Edoardo. Per questo gli arrivò una denuncia per bigamia, che si trascinò per parecchia anni, tanto da spingerlo a chiedere la cittadinanza francese.

Fonti