Siena, scoperto un affresco del Cinquecento

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Lunedì 26 dicembre 2005

L'affresco ritrovato: si vedono il Pantheon, Castel Sant'Angelo, il Colosseo

Sulla volta della Cappella del Manto nell'antica Santa Maria della Scala è stato rinvenuto l'affresco "Presepe di Siena", che era stato ricoperto dalla calce 207 anni fa, dopo che un terremoto aveva danneggiato la cappella il 26 maggio 1798.

L'opera è un paesaggio romano opera di Bartolomeo di David, in cui si possono vedere il Pantheon, il Colosseo e Castel Sant'Angelo. Il dipinto veniva utilizzato come sfondo per le statue che vi erano conservate su un baldacchino di legno e che oggi sono state perdute. Queste saranno sostituite con altre conservate al Palazzo di San Galgano.

I lavori di restauro sono ancora in corso e la visita del presepe non è ancora possibile. Anna Carli, rettore del Santa Maria della Scala, racconta così la scoperta: «All'inizio pensavamo di aver trovato un altro affresco di scuola senese del '200 e '300, ma alla prima figura è stato facile capire che eravamo trecento anni avanti nel tempo».

Fonti

  • Corriere della Sera, 27 dicembre 2005