Somalia, ucciso un ministro del governo federale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

28 luglio 2006
A Baidoa, nel sud della Somalia, il ministro per gli affari federali somalo Abdallah Isaaq Deerow è stato ucciso da un killer mentre usciva dalla moschea. all'esecuzione ha partecipato un reporter dell'Associated Press, che ha affermato di avere visto un uomo sparare tre colpi di pistola contro il ministro, per poi fuggire di corsa facendo perdere le proprie tracce.

Deerow era impegnato nella costruzione di una maggioranza parlamentare che destituisse il presidente del consiglio Mohammed Ali Gedi. Il ministro ucciso, tuttavia, non era fra i 18 che avevano annunciato le proprie dimissioni per protestare contro il premier, accusato di non essere stato capace di riportare la pace nel Paese.

Fonti