Somalia: pirati assaltano cargo ucraino con rifornimenti militari a bordo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 26 settembre 2008

LocationSomalia.svg

Ieri al largo delle coste somale, una banda di pirati ha assaltato e sequestrato una nave ucraina con 21 membri dell'equipaggio, che trasportava una trentina di carri armati di costruzione russa.

La preoccupazione maggiore è che i pirati possano vendere questi veicoli militari ai guerriglieri islamici, che hanno le loro basi in Somalia. Questo è il 57° assalto, dall'inizio dell'anno, delle bande piratesche somale ai danni dei marittimi e dei mercantili.

Nonostante l'aumentato pattugliamento, da parte delle forze militari marittime presenti nella zona del corno d'Africa, queste azioni dei pirati non tendono a fermarsi.

Articoli correlati[modifica]

Fonti[modifica]