Sonico: deraglia treno sulla Brescia-Iseo-Edolo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Sonico, venerdì 25 dicembre 2009

Un'automotrice ALn 668 di LeNord dello stesso tipo coinvolto nell'incidente


A poco più di un mese dallo scontro frontale che ha visto coinvolti un treno passeggeri ed una motrice abbandonata, un nuovo incidente colpisce la linea linea Brescia-Iseo-Edolo gestita dal Gruppo FNM.

Giovedì 24 dicembre 2009, poco dopo le 18, all'altezza del comune di Sonico nei pressi del ponte della Dazza, che recentemente ha subito il rifacimento, un convoglio che si dirigeva a Brescia ha impattato contro un ammasso di detriti franato sui binari.

Secondo quanto riferito dai Carabinieri sul mezzo viaggiavano il macchinista e cinque passeggeri, tutti quanti riportanti ferite di lievi entità. Una ragazza è però stata condotta all'ospedale di Esine in stato di shock.

Attualmente è sotto osservazione l'intero versante della montagna sotto la quale scorre, oltre alla ferrovia, anche la strada statale 42 del Tonale e della Mendola. In tutto il territorio camuno si registrano numerose frane causate dalle insistenti piogge che da ore interessano l'area.

Articoli correlati[modifica]

Fonti[modifica]

Wikivoyage

Wikivoyage ha un articolo su Brescia.