Striscia di Gaza: terminata l'evacuazione delle colonie israeliane

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

12 settembre 2005

All'alba è terminata la presenza israeliana nella Striscia di Gaza. Il generale Aviv Kochavi ha chiuso il cancello del valico di Kissufim affermando «La missione è compiuta. Dopo trentotto anni, la nostra presenza è finita».

Al tramonto la bandiera palestinese è stata issata dal presidente Mahmud Abbas a Rafah, al confine con l'Egitto.

Tra i due fatti, il caos e la distruzione. Bruciate tutte le 26 sinagoghe lasciate intatte dagli israeliani, gli unici edifici ancora in piedi, nonostante la richiesta di Ariel Sharon di garantire la dignità delle strutture.
I primi ad impadronirsi delle aree evacuate sono stati i militanti palestinesi.

Fonti