Svizzera referendum contro l'utilizzo degli OGM 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

27 novembre 2005

Gli svizzeri hanno deciso attraverso un referendum di vietare per cinque anni l'utilizzo degli OGM.

Il 55,7% ha approvato la legge che vieta la coltivazione di alimenti geneticamente modificati, contrari il 44,3%. La decisione è stata presa da tutti i 26 cantoni.

Esultano gli ecologisti e buona parte degli agricoltori nazionali. La Fondazione per la protezione dei consumatori vede nel voto il no deciso della popolazione agli OGM. L'Unione svizzera dei contadini considera il voto come un gesto di fiducia verso il loro operato.

Contraria l'opinione della Gen Suisse, che vede una battuta d'arresto per la ricerca agro-biotecnologica, «contrario allo spirito elvetico, di solito molto liberale e favorevole alla ricerca». La Società svizzera delle industrie chimiche pone l'accento sul rischio di fuga di cervelli e chiede che comunque non venga bloccato il lavoro di ricerca.

Fonti