Teatro: Corte Sconta - Kol

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

5 luglio 2006

P culture.png Kol
{{{immagine}}}
{{{didascalia}}}
Titolo [IT]: {{{titolotradotto}}}
Lingua originale: {{{linguaoriginale}}}
Paese: Italia
Anno: 2006
Compagnia: Corte Sconta
Genere: Teatro danza
Regia: Laura Balis
Soggetto: {{{nomesoggetto}}}
Sceneggiatura: {{{nomesceneggiatore}}}
Produzione: {{{nomeproduttore}}}
Coreografia: {{{nomecoreografo}}}
Con:
{{{nomeattori}}}
Musiche: {{{nomemusicista}}}
Scenografia: {{{nomescenografo}}}
Costumi: {{{nomecostumista}}}
Trucco: {{{nometruccatore}}}
Tecnico luci: {{{nometecnicoluci}}}
Tecnico audio: {{{nometecnicoaudio}}}
Fotografie: {{{nomefotografo}}}
{{{nomepremi}}}
{{{note}}}

Prima assoluta il 19 luglio al MittelFest per il nuovo spettacolo della compagnia milanese Corte Sconta, Kol, firmata da Laura Balis e realizzata con la partecipazione del Mittelfest di Cividale del Friuli e del Festival Mess di Sarajevo.

La coreografia gioca con elementi semplici, corde utilizzate dai danzatori come linee di confine, intrecciate e disciolte con un breve gesto; il lavoro fisico è accompagnato da una ricerca sonora che pervade l'intero spettacolo, cercandone la fisicità. La parola "kol" o "kolot" in ebraico antico significa voce, e comprende ogni genere di suono. «Il monoteismo», afferma Erri de Luca a proposito di questo spettacolo, «è una faccenda acustica. Quella lingua antica non si permetteva di dubitare che ogni suono della natura fosse provvisto di senso e d'intenzione. Il creato era un'assemblea di voci.»

In scena, diretti da Laura Balis, ci saranno Paolo Baccarani, Françoise Parlanti, Franco Reffo, Stefania Rossetti, Yasmine Ström, Markus Theisen e Midori Watanabe. Dal 19 al 21 settembre 2006 lo spettacolo sarà in scena al Teatro Studio di Milano.

Fonti

Collegamenti esterni