Tennis, Cincinnati Masters 2008: è Andy Murray il vincitore

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 4 agosto 2008

Sorpresa al Master Series di Cincinnati: lo scozzese Andy Murray ha battuto il serbo numero 3 del mondo Novak Đoković con il punteggio di 7-6 (4), 7-6 (5), dopo una lunga partita durata 2 ore e 22 minuti.

Đoković, favorito dai bookmakers, cerca da subito a fare la partita: quella del serbo però non è una prestazione impeccabile, collezionando diversi errori sopratutto di diritto. Lo scozzese, invece, cerca di amministrare il match abbassando il livello di gioco. La strategia di Murray dà i suoi frutti, e tutto il primo set si conclude al tie-break dopo aver seguito la regola del servizio. In questa frazione di gioco Đoković accumula diversi errori decisamente grossolani, e l'avversario vince facile il tie-break con il punteggio finale di 7-6 (4). Arriva dunque la prima racchetta scagliata a terra da parte del numero 3 del mondo.

Il secondo set inizia con la solita regola del servizio. Đoković dà però l'impressione di curare maggiormente i propri colpi, lasciando spazio a una tattica più raffinata. Dopo un inizio abbastanza monotono, il set si fa subito movimentato: break per lo scozzese e successivamente controbreak da parte del serbo. Murray riesce dunque a strappare nuovamente il servizio all'avversario, e si ritrova sul 5-3 a servire per il match. Il numero 3 del mondo riesce però a risollevare la situazione vincendo 3 games dei successivi 4, portando nuovamente il set al tie-break.

Il tie-break consegna la coppa al giovane tennista di Glasgow, il quale, complice anche alcuni doppi falli dell'avversario, riesce a ipotecare definitivamente la partita. Il punteggio finale del secondo set è dunque 7-6 (5).

In seguito a questa vittoria, Murray continua la sua scalata al ranking ATP, conquistando questa settimana il 6° posto.

Fonti