Torino, ubriaco travolge e uccide una 16enne

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 15 luglio 2007

Si chiamava Claudia Murro la sedicenne travolta ed uccisa da un'auto a San Secondo di Pinerolo (TO), sulla strada provinciale 161. La tragedia è avvenuta attorno alle 4, quando la giovane, assieme al fidanzato e ad alcuni amici, stava uscendo dalla discoteca "Villa Glicini". Diretta verso l'auto con la quale sarebbe tornata a casa, la ragazza è stata investita da una Rover 200 condotta da Corrado Avaro, di 30 anni. A causa dell'urto violentissimo, il corpo della Murro è stato sbalzato di una trentina di metri dal punto d'impatto.

A pochi metri dall'uscita della discoteca era presente una pattuglia dei Carabinieri, impegnata in un posto di blocco: solo l'intervento dei militari ha consentito di evitare il linciaggio di Avaro, minacciato dai ragazzi che avevano assistito all'incidente: «Abbiamo sentito il colpo e siamo corsi verso la ragazza. Lei era già morta; l'automobilista si comportava come non avesse capito cosa avesse fatto. L'abbiamo portato via prima che la gente lo linciasse», ha dichiarato uno dei carabinieri.

Accompagnato in ospedale, il giovane è stato sottoposto a test etilometrico, dal quale è risultata una concentrazione di alcol pari a 1,92 milligrammi per litro, pari a quattro volte il valore massimo fissato dal Codice della strada.

Fonti