Tragedia al Gran Premio motociclistico della Malesia: è morto Marco Simoncelli

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 23 ottobre 2011

Simoncelli sulla griglia di partenza del fatale Gran Premio della Malesia 2011.

Dramma al Gran Premio della Malesia: in seguito a un grave incidente durante la gara della Moto GP si è spento Marco Simoncelli, pilota italiano del Team Gresini.

L'incidente è avvenuto durante la seconda tornata del Gran Premio: il pilota scivola in uscita di curva ma resta attaccato alla moto, la quale tuttavia anziché uscire per la tangente piega verso il centro della pista, mentre sopraggiungevano Colin Edwards e Valentino Rossi. Inevitabile la collisione; Simoncelli viene travolto dalla Yamaha di Edwards e dalla Ducati di Rossi; il pilota statunitense cade, mentre Rossi prosegue la marcia nell'erba restando in sella. Simoncelli nell'impatto perde il casco, rimanendo immobile al centro della pista. La gara viene immediatamente sospesa con la bandiera rossa e successivamente cancellata.

Nonostante gli immediati soccorsi, le condizioni del pilota sono apparse subito critiche; il pilota è stato condotto al centro medico in stato di arresto cardiocircolatorio, mentre lo staff medico cercava una disperata rianimazione. Il decesso è stato ufficialmente dichiarato alle 17:06 ora locale, le 11:06 ora italiana.

La dinamica dell'incidente ha subito richiamato alla memoria quella che vide coinvolto, con le medesime conseguenze, il pilota giapponese Tomizawa, deceduto durante la gara della Moto2 valevole per il Gran Premio di San Marino della stagione 2010.

Fonti