Uno staffilococco resistente ai medicinali causa più morti dell'AIDS negli Stati Uniti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 18 ottobre 2007
Lo staphylococcus aureus (MRSA, Methicillin-resistant staphylococcus aureus), un ceppo resistente ai medicinali, ha ucciso quasi 19000 statunitensi nel solo 2005, secondo uno studio del Journal of the American Medical Association, più delle vittime causate dall'AIDS. Più di 194 000 statunitensi hanno contratto nel 2005 l'infezione da MRSA.

Wikinews
Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di Drug-resistant staph deaths surpass AIDS in the United States, pubblicato su Wikinews in inglese.

Sebbene il "supergerme", o "supermicrobo", (microorganismo resistente agli antibiotici, n.d.t.) viene rilevato principalmente negli ospedali, un numero crescente di infezioni sono state contratte in palestre o scuole. A Moneta, in Virginia, un diplomando è morto a causa di un'infezione che si è trasmessa a reni, fegato, polmoni e cuore. Nella contea di Bedford, di cui fa parte la cittadina di Moneta, i funzionari della scuola hanno riportato cinque casi di MRSA. Le scuole della contea sono state chiuse per permetterne la pulizia.

«Sicuramente l'MRSA ora dovrà essere considerato un importante obiettivo per la prevenzione e il controllo», ha dichiarato il dottor David A. Talan, specialista di malattie infettive all'UCLA Medical Center.