V-Day: in tutte le piazze d'Italia raccolta di firme contro i condannati in Parlamento

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 7 settembre 2007

Si terrà domani il "Vaffanculo-day" (abbreviato in "V-day"), Il comico Beppe Grillo ha organizzato per l'8 Settembre 2007 in tantissime piazze italiane il una raccolta di firme per una legge di iniziativa popolare. La proposta di legge ha 3 punti:

  • No ai 25 parlamentari condannati in Parlamento. Nessun cittadino può candidarsi in parlamento se condannato in via definitiva, o in primo e secondo grado in attesa di giudizio finale.
  • No ai parlamentari di professione da venti e trent'anni in Parlamento. Nessun cittadino italiano può essere eletto in Parlamento per più di due legislature. La regola si applica retroattivamente.
  • No ai parlamentari scelti dai segretari di partito. I candidati al Parlamento devono essere votati dai cittadini con la preferenza diretta.
folla in attesa di firmare, durante il V-Day a Bologna; questo è solo uno dei due punti di raccolta firme di Bologna

Il simbolo della manifestazione sarà una V disegnata sopra un 8. Attualmente gli iscritti all'evento sono 200 000.

L'evento principale sarà a Bologna, dove parteciperanno Beppe Grillo, Patrizia e Lino Aldrovandi, Alessandro Bergonzoni, Don Ciotti, Massimo Fini, Milena Gabanelli, Mauro Gallegati, Walter Ganapini (presidente nazionale di Greenpeace), Peter Gomez, Sabina Guzzanti, I ragazzi di Locri, Norberto Lenzi, Massimo Majowiecki, Gianna Nannini, Maurizio Pallante, Gino Strada e Marco Travaglio in una manifestazione che durerà l'intero il pomeriggio e in cui canteranno Leo Pari, Metrical Division, Germano Bonaveri, Guido Foddis, Pau e Mac dei Negrita e gli Skiantos.

Articoli correlati

Fonti

Collegamenti esterni