Venezuela: precipita aereo della West Caribbean, 160 morti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

16 agosto 2005

Lo stato di Zulia (Venezuela)
Un aereo MD-80 appartenente alla SAS

Un grave incidente aereo è avvenuto in Venezuela, sulla Sierra de Perijà. Un aereo MD-80, volo HK4374X, della compagnia colombiana West Caribbean è precipitato al suolo. L'aereo era partito da Tocume (Panama) per Fort de France (Martinica).

A bordo c'erano 152 passeggeri e 8 membri d'equipaggio. Le squadre inviate in soccorso non hanno trovato superstiti.

Dopo il decollo, il pilota ha segnalato alla torre di controllo di Caracas, la presenza di problemi ai motori ed aveva chiesto di scendere di quota, da 31.000 a 24.000 piedi. Quindi ha chiesto il permesso per un atterraggio di emergenza alla torre di controllo di Maiquetia alle 3,00 (ora locale).

Il permesso all'atterraggio è stato accordato nell'aeroporto di Maracaibo, come confermato dal Ministro degli interni Jesse Chacon. Dopo l'avaria al primo motore, il pilota ha comunicato che anche l'altro motore era in avaria. I contatti si sono interrotti durante il sorvolo dell'area montuosa di Machiques, nello stato di Zulia.

Quindi la forte esplosione generata dalla caduta al suolo, che è avvenuta intorno alle 3:30 (ora locale, 9:30 CEST). La conferma dell'esplosione al suolo è arrivata dal comunicato del presidente dell'Aviazione civile venezuelana Francisco Paz.

Ancora sconosciute le nazionalità delle vittime. Discordanti i comunicati in alcuni si afferma che i passeggeri fossero in maggioranza panamensi, in altri si indicano come di nazionalità francese. Il direttore della protezione civile venezuelano German Bracho ha comunque dichiarato che nella lista dei passeggeri ci sono persone di nazionalità francese. La Direzione generale dell'Aviazione civile francese (Dgac) da un comunicato ufficiale in cui indica che tutti i passeggeri sono di nazionalità francese.

La West Caribbean Airways è stata fondata nel 1998. La compagnia è stata protagonista di un altro disastro aereo qualche mese fa, quando un bimotore turbo jet 410 è precipitato al suolo poco dopo il decollo, facendo 8 vittime. Con quello odierno, si raggiunge quota 3 incidenti aerei in soli 10 giorni.

Fonti

Risorse