Vermicino (RM): crolla palazzina, due morti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 9 novembre 2008

È di due morti il bilancio definitivo della tragedia che si è consumata tra il comune di Grottaferrata e Vermicino, frazione di Frascati (provincia di Roma), dove un piccolo condominio di due piani è crollato probabilmente per una fuga di gas che ha generato l'esplosione distruttiva. Ad avvalorare la tesi, il ritrovamento della serratura della porta a oltre 30 metri di distanza dallo stabile.

Le vittime sono i coniugi Bruna ed Emilio Caramoni, una di 78, l'altra di 82 anni, che vivevano insieme alla badante, non in casa al momento dell'accaduto. La donna soffriva di un'invalidità che la costringeva all'utilizzo della sedia a rotelle, ed è stata ritrovata ancora nel letto dai soccorritori.

I primi ad accorrere sono stati i vicini, allertati dalla fortissima esplosione provocata e dai detriti sparsi per centinaia di metri, nonché dalla nube di fumo provocata dal crollo del villino. Alcuni testimoni hanno riferito che l'esplosione è stata udita nettamente a quattro-cinque chilometri di distanza.

Dopodiché sono giunti i mezzi dei Vigili dei Fuoco, che hanno recuperato i corpi esanimi dei coniugi, sei ambulanze, un'eliambulanza e numerose forze di polizia dei vicini presidi.

Fonti