Verona, è morto Germano Mosconi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Verona, giovedì 1 marzo 2012
Il noto telegiornalista della rete veronese TeleNuovo Germano Mosconi ci ha lasciati questa notte, all'età di 79 anni, dopo una lunga malattia.

Nato a San Bonifacio l'11 novembre 1932, per anni lavorò nella redazione sportiva dell'Arena, il quotidiano di Verona e provincia, e successivamente divenne uno dei volti più noti del nord-est grazie a TeleNuovo negli anni '80 e '90, riuscendo a vincere il premio Cesare d'Oro per il merito giornalistico. Fu anche corrispondente da Verona per La Gazzetta dello Sport e cronista sportivo per Il Gazzettino.

Nel 2004 cominciò tuttavia ad essere conosciuto in tutta Italia e non solo, dopo che furono pubblicati su YouTube, da fonte ignota, vari video in cui venivano mostrati fuorionda di vecchie riprese del telegiornale che ritraevano Mosconi, preso di mira dai suoi colleghi di lavoro, in reazioni iraconde di fronte ai "problemi tecnici" che causavano le interruzioni delle riprese. Il giornalista fece presto il giro del web, soprattutto grazie all'ampio uso di bestemmie, insulti e linguaggio in dialetto veneto. Nel giro di poco tempo furono pubblicati da altri utenti scene di film, cartoni animati e quant'altro, "doppiati" da Mosconi, tali da farlo diventare quasi un idolo tra i giovani.

Nel 2006 un ex collega di Mosconi e giornalista di Raisport, Lorenzo Roata, rispose a tal fenomeno:

« Lo hanno messo alla berlina [...]. Per farlo arrabbiare i tecnici gli organizzavano un sacco di scherzi [...]. Montate in quel modo, sembrano le immagini di un uomo che ha passato la vita ad imprecare »

E in effetti i colleghi di Mosconi lo conciarono per le feste, organizzando scherzi come scrivere male le notizie, incollare i fogli, entrare/uscire dallo studio durante le riprese battendo le porte, o fare vari rumori che interrompessero le riprese. Nel 2009 però, sempre su YouTube, furono pubblicate altre riprese in cui si mostrava un certo contenimento del giornalista in seguito a scherzi o imprevisti tecnici, dimostrando così l'effettiva veridicità delle parole di Roata.

Negli ultimi anni è apparso in numerose occasioni sull'emittente televisiva TeleArena come opinionista durante alcune partite di Chievo e Hellas Verona.

Fonti

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Germano Mosconi.