Visita non annunciata di Bush in Iraq

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 3 settembre 2007

Il presidente degli Stati Uniti d'America George W. Bush si è recato per la terza volta inaspettatamente in Iraq. Il presidente è accompagnato dal segretario di stato Condoleeza Rice e dal consigliere per la sicurezza nazionale Steven Hadley. La visita prevede l'arrivo del nuovo ministro della Difesa, Robert Gates, che però giungerà in Iraq con un altro volo.

Partito ieri notte da Washington utilizzando un Boeing 747-200B, è giunto stamattina ad Al Anbar, ad ovest di Baghdad. Fino a ieri sera, il presidente americano avrebbe dovuto recarsi in visita in Australia.

La visita odierna di Bush è la terza dall'inizio del conflitto: già in Iraq il 27 novembre 2003, giorno del Ringraziamento, era ritornato all'indomani dell'uccisione del leader di Al Qaida in Iraq, Abu Al-Zarqawi, il 13 giugno 2006. Questa terza visita giunge a pochi giorni da un crocevia politico sull'Iraq: la prossima settimana, infatti, ci saranno due audizioni al Congresso sull'Iraq, che precedono la stesura di un nuovo piano militare per l'Iraq. Il presidente, infatti, ha deciso l'invio di altri 30 000 uomini sul fronte.

Fonti