WMI Caserta 2008: un report da Wiki@Home

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search
logo Wiki@Home

Wikimedia Italia in cerca di segnali dal mondo
intervista a cura di Staff W@H

logo

giovedì 2 ottobre 2008

Editoriale dello staff di W@H[modifica]

Assemblea intima questa del 2008 che ha visto l'assenza di due terzi dei soci (e la delega di un quarto), in un contesto sociale, d'altra parte, che pare essere tornato gioioso e conviviale. Non sono mancate le discussioni, anche accese, ma è sembrato che il clima pesante della coda dell'assemblea dell'anno scorso sia stato dimenticato o meglio ancora metabolizzato. Il luogo scelto per l'assemblea è molto bello, accogliente e ben attrezzato, grazie anche alla buona organizzazione locale. Sempre nella sede del Cefors si è tenuto un incontro domenicale con persone del posto, cui sono stati presentati Wikipedia e progetti fratelli.

L'assemblea è stata bilanciata: le parti serie e le parti più leggere si sono alternate rendendo il tutto sopportabile benché, a quanto risulta dalle domande fatte ai pochi "estranei" presenti, praticamente incomprensibile al neofita.

Ai redattori vengono in mente almeno due strade per ovviare alla scarsa presenza fisica dei soci all'assemblea: considerarlo un "non problema" e avvicinare con la tecnologia, magari investendo anche come associazione, chi non volesse spostarsi fisicamente oppure facilitare l'accesso dei soci usando piazze più grandi e affollate di soci (Roma, Milano, Venezia...)

Buona impressione ha fatto il nuovo segretario Sannita come moderatore e segretario delle votazioni a cui si può forse imputare, come unica pecca, il poco spazio lasciato ai discorsi dei candidati (peraltro, in gran parte assenti). È invece del tutto mancato il confronto tra i soci e gli aspiranti direttivi. Tempi dell'assemblea ancora da calibrare bene, ma dopo Caserta WMI riparte con un'agenda fitta di impegni e buoni propositi.

Intervista al nuovo direttivo[modifica]

Quattro neoeletti al direttivo 2008/09, Luca Sileni, Federico Leva, la presidente Frieda Brioschi e Maurizio Codogno, rispondono alle domande post-assemblea dello staff W@H.

Riassunto dell'assemblea[modifica]

Dalle votazioni è emerso che il direttivo di Wikimedia Italia per il 2009 è composto da:

Si è molto discusso del voto elettronico e a distanza il punto della discussione verteva sulla dicotomia tra lo stare lontani ed essere potenzialmente numerosi, benché virtualmente, o costringere le persone a muoversi, con incerte fortune, e continuare la tradizione della coesione sociale in Wikimedia.

Tale discussione sul voto elettronico, o comunque a distanza, era principalmente legata alla necessità di maggioranze per il cambio di statuto per ottenere lo stato di ONLUS o simili.

Una lunga discussione è stata fatta sull'esperimento di gruppo locale (Milanese) Veni vidi wiki e la possibilità di renderlo effettivo e trasportarlo in altre realtà locali. Oltre il banchetto: cosa fare, cosa dire...

Durante l'assemblea sono state date alcune notizie: innanzitutto è stata presentata la targa che i rappresentanti delle colline metallifere hanno regalato a Wikimedia in ringraziamento del lavoro fatto con il concorso di scrittura creativa in licenza libera indetto da WMI. Frieda, come anticipato all'atto della candidatura, ha rassegnato le dimissioni dal board internazionale (vedi video)

Si è accennato ai difficili rapporti di Wikipedia e Wikimedia con le comunità delle Wikipedie nelle lingue locali italiane (FKA "dialetti") in particolare piemontese e lombarda.

Report su Wiki@Home[modifica]

Torsolo riceve la felpa, premio W@H 2007/2008.

In questa prima stagione Wiki@Home, il progetto di Wikimedia Italia basato su interviste a personaggi "enciclopedici", si è rivelato essere la più proficua e coinvolgente attività dell'anno per l'associazione.

Le 16 interviste pubblicate a cadenza bimensile sui temi più svariati, e la partecipazione di circa cinquanta utenti (senza contare gli anonimi, lo staff e chi ha realizzato interviste poi non pubblicate) ne dimostrano il successo e forse l'importanza. Emblematico il caso di Paolo Attivissimo che proprio in seguito ai contatti intercorsi ha creato la propria utenza su Wikipedia imparando ad editare e considerandoci come punti di riferimento all'interno del progetto.

W@H ha dunque ampiamente soddisfatto una delle priorità dell'associazione, il sostegno e la collaborazione a progetti minori WMF, fornendo una mole non indifferente di materiale originale.

Per il 2009 vogliamo infatti proseguire su questi binari; sempre più interviste, realizzate magari da wikimediani finora non coinvolti, nel modo più partecipativo possibile, magari dando nuova linfa al "sottoprogetto" delle pillole video lanciato nella scorsa assemblea il cui esperimento continua in questa intervista.

Un vero e proprio premio (una felpa col logo di Wiki@Home), che è stato vinto dall'utente Torsolo per l'intervista con Antonio Serra, con motivazione: La più interessante intervista dell'anno fatta ad un personaggio poliedrico, l'unica, allo stante, che ha fruttato un vero piccolo scoop.

Foto[modifica]

W@H-Video[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]

Notizia originale
Questo articolo contiene notizie di prima mano comunicate da parte di uno o più contribuenti della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.