Wikimedia Foundation designata Pioneer of Technology per il 2008 dal World Economic Forum

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search


Wikimedia-logo.svg Questo articolo cita la Wikimedia Foundation o uno dei suoi progetti o persone ad essi legati. Vi informiamo che Wikinotizie è un progetto della Wikimedia Foundation.

giovedì 29 novembre 2007

A fronte di un numero record di candidature e di 273 nomination, il World Economic Forum (WEF) ha designato Wikimedia Foundation come uno dei Pioneers of Technology (Pionieri della tecnologia) del 2008. Altre trentotto, tra organizzazioni e compagnie, hanno ricevuto il medesimo titolo.

«I Technology Pioneers sono società che si sono distinte per aver sviluppato ed applicato tecnologie altamente innovative e versatili nelle aree dell'energia, biotecnologia, salute e informatica». spiega un comunicato stampa emesso dal Forum.

Wikimedia Foundation è stata scelta per merito della sua capacità di creare conoscenza libera con metodo collaborativo, ad opera di persone di tutto il mondo, oltre che per il suo contributo allo «sviluppo di innovazione tecnologica rivoluzionaria» con il «potenziale per un impatto a lungo termine sulla società e sull'economia, dimostrando di possedere una leadership lungimirante ed una tecnologia collaudata», in riferimento a Wikipedia, Wikinews, Wikiversity e Wikimedia Commons.

Florence Devouard

«Siamo onorati dal fatto che Wikimedia Foundation sia stata scelta come technology pioneer. Ad ogni modo, tengo a sottolineare che l'organizzazione in sé è solo in parte responsabile del nostro magnifico successo nello sviluppo e nell'applicazione di tecnologie innovative ed altamente versatili nel settore dell'informazione. Il vero riconoscimento va alle migliaia di wikimediani, ai contributori e agli sviluppatori di MediaWiki, in tutto il mondo, che sono stati la fonte e lo spirito dei nostri progetti nei sette anni passati. Il premio va, in realtà, a loro» ha dichiarato la presidente del consiglio direttivo della Wikimedia Foundation, Florence Devouard. «La nomina è un promemoria delle cose meravigliose che gli uomini possono compiere quando lavorano assieme in modo collaborativo e costruttivo. È anche l'ispirazione di cui abbiamo bisogno per continuare ad invitare i cittadini del mondo a condividere la totalità delle conoscenze dell'umanità. Approfitto dell'occasione per dire a tutti coloro che hanno lavorato così duramente per conferire a Wikipedia e agli altri progetti Wikimedia così tanto valore: grazie» ha aggiunto Devouard.

Tutti i progetti sono sono su base collaborativa, ovvero chiunque da qualsiasi parte del mondo può contribuire ad un progetto.

Wikipedia è un'enciclopedia libera e a punto di vista neutrale accessibile e alla quale si può contribuire via Web, disponibile in circa 260 lingue. È, ad oggi, la più grande enciclopedia sul web ed è in crescita costante. È uno tra i dieci siti più visitati del WWW.

Wikinews, lanciato verso la fine del 2004, è una fonte di informazioni libere, con punto di vista neutrale ed esente da opinioni personali, ed è disponibile in ventuno lingue diverse. Wikinews ha anche la sua procedura per la designazione di reporter accreditati e "si batte per rispettare la regola del punto di vista neutrale, assicurando che le informazioni siano il più imparziali possibile" afferma la comunità.

Wikimedia Commons è un database di file multimediali utilizzabili liberamente, a cui ognuno può apportare il proprio contributo. Tra il materiale ospitato da Commons vi sono immagini, audio e video che possono essere distribuiti e modificati liberamente.

Infine Wikiversity «è una comunità per la creazione e l'utilizzo di materiali liberi ed attività per l'apprendimento. Wikiversity è un'organizzazione sociale dedicata all'apprendimento, all'insegnamento ed alla ricerca». come spiega la comunità.

Tra i requisiti che una società deve avere per candidarsi ed essere nominata per il titolo di technology pioneer, vi è l'aderenza di alcuni criteri tra cui «tecnologia innovativa, potenziale di impatto sulla società, crescita e sostenibilità, un progetto lungimirante, leadership ed uno status tale da non essere già membra del Forum o affiliata ad esso».

I vincitori sono stati scelti da una commissione di esperti di tecnologia per il WEF.

«Grazie alle migliori menti e alle idee più intelligenti al mondo, le società possono offrire innovazione sempre attuale. I Technology Pioneers del 2008 saranno grandi partner di innovazione per qualsiasi società che sceglierà di intraprendere, con esse, un business». ha detto Matt Bross, technology officer di BT group. che collabora con il WEF.

Tra le altre organizzazioni insignite della nomina vi sono 23andMe.com, NuLens Ltd., RainDance Technologies, Cima NanoTech Inc. e Silver Spring Networks. Le società provengono da Stati Uniti, Israele, Regno Unito, Svezia, Svizzera, Canada, Francia, Germania, India, Paesi Bassi e Russia.

Il World Economic Forum, fondato nel 1971, è un'organizzazione indipendente che opera a livello internazionale, «impegnata nel far progredire il mondo coinvolgendo leader in collaborazioni volte a delineare gli ordini del giorno a livello globale, locale e societario».

Quarantasette società sono diventate technology pioneers nel 2007.

Fonti

Wikinews
Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di Wikimedia Foundation among World Economic Forum's 2008 Technology Pioneers, pubblicato su Wikinews in inglese.