Wikinotizie:Bar/Non perdere colpi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search


Non perdere colpi


Dopo la sbornia delle Olimpiadi mi pare che si stia ancora riducendo la capacità di copertura di wikinotizie sull'orizzonte italiano e mondiale.

Purtroppo, per quello che tange il sito la gestione non impedisce buchi fin troppo vistosi. Per strano che sembrerà, la percentuale di articoli di sport è superiore a quella durante le Olimpiadi stesse.

Su Wikinotizie sono stati mancati più o meno totalmente, tra l'altro:

  • Le recenti vicende di Alitalia, con la 'soluzione finale' (libri in tribunale), la cordata, ecc. ecc.
  • Le recenti evoluzioni della crisi in Georgia.
  • Uragani su Haiti, chissà perché non fanno mai molto rumore
  • Convenction democratica e repubblicana.
  • Attentati vari in Irak, Algeria, Afghanistan; bombardamenti 'umanitari' parimenti truculenti
  • Notizie più spicciole, come le manganellate ai 'No dal Molin' di Vicenza, la riapertura di un circolo nazifascista a Milano, i rifugiati di Lampedusa, e via dicendo.

In compenso, dei 34 articoli apparsi nei primi 7 giorni, 15 sono di sport e 6 di lotto-superenalotto. Articoli di politica estera importantissimi, che meriterebbero uno speciale, ci sono ad onor di firma con poche righe.

A dirla in tutto:

  • 15 articoli di sport
  • 6 di 'estrazioni'
  • 4 di notizie locali
  • 9 per 'tutto il resto'.


Piacerebbe aprire, a 3 anni e mezzo dalla nascita di wikinotizie una discussione sulla ragione di tanti 'buchi neri'. Forse dovrò scrivere un articolo a fine di ogni mese per ricordare tutto quello che wikinotizie si è persa per strada? Preferirei piuttosto che i redattori siano maggiormente sensibilizzati a rendere migliore il sito nell'unico modo possibile, quello di rendere l'informazione più completa, anche parlando di cose normalmente fuori del proprio campo d'interesse, il cui miope raggio d'azione è purtroppo deleterio per la completezza del sito. Non è che facciano poco i pochi contributori presenti; ma il punto è perché wikinotizie non riesce a diventare un sito di informazioni che abbia anche solo la parvenza della completezza, non riesce a dire il vero nemmeno a superare -Periodo Olimpico escluso- la sua grama media storica di articoli. Io francamente ho gettato la spugna, troppe le discussioni per pochi risultati. Ma è possibile immaginare un sito d'informazione 'vero' e non solo una specie di 'foglio' delle ultime novità della onnisciente Wikipedia? I componenti storici del sito non hanno niente da dire in merito?--Stefanomencarelli (talk) 01:44, 8 set 2008 (CEST)

Ho già cercato di parlare su questo. Io personalmente, poi, non scrivo mai notizie di sport, appunto xke ce ne sono troppe. --St. Alexdiscutiamo 08:55, 8 set 2008 (CEST)
Personalmente, scrivo secondo gusto e voglia, non essendo legato poi molto al progetto. Se scrivo di sport, poi, è pura casualità. Doppia{Di} 10:39, 8 set 2008 (CEST)
Mi sembra che sulla vicenda si sia sollevato un polverone che dura ormai da mesi. Vale la pena di ricordare a Stefano Mencarelli, nonché a chiunque pensi che le notizie di sport non siano altrettanto valide rispetto ad altre, che Wikinotizie è un progetto volontario, e ognuno contribuisce con le notizie che ritiene più opportune da scrivere. Ad esempio, Dark scrive dei fantastici articoli sul tennis, sport che non trova mai, nei media nazionali e internazionali, lo spazio che invece ha qui. Io, nel mio piccolo, cerco di variare un po scrivendo o di politica, o di religione, o di cronaca, o di cultura, e via dicendo. Lord Hidelan ci narra con estrema accuratezza degli eventi della Val Camonica, e così via. Non si possono imporre paletti alla partecipazione progettuale, poiché segneremmo la fine del progetto stesso. Ognuno, lo ripeto, ognuno, partecipa nei modi e nei tempi che ritiene opportuni. L'unica richiesta che gli si fa è rispettare le policy, ça va sans dire. Se non si capisce questo concetto, forse è meglio cercarsi un altro progetto (e ho fatto pure rima). -- «Stef_Mec» talk 11:44, 8 set 2008 (CEST)
Quoto in toto; parole sante, Stef Mec. --Doppia{Di} 11:51, 8 set 2008 (CEST)
Vorrei anche ricordare a tutti che Wikinotizie non ha una redazione nè una linea editoriale e mai le avrà, ognuno è libero di contribuire scrivendo notizie riguardo a quello che gli pare, l'importante è seguire le linee guida. --Darth Kule - Comlink 11:58, 8 set 2008 (CEST)
Ehm, grazie Darth Kule, ma hai ripetuto le stesse cose che ho detto io ;) -- «Stef_Mec» talk 11:59, 8 set 2008 (CEST)
L'ho fatto per rafforzare il pensiero. --Darth Kule - Comlink 12:10, 8 set 2008 (CEST)
Eccellente (cit.) -- «Stef_Mec» talk 12:11, 8 set 2008 (CEST)

In altri termini: 'noi qui su 'notizie scriviamo solo quel che ci pare, della linea editoriale non sappiamo che farci, se uno scrive della Valcamonica ma non s'interessa di Haiti o dell'Afghanistan è liberissimo di farlo (tra l'altro falso, L.Hiddelan non ha scritto solo di Valcamonica), e se a te non piace l'idea vattene'.

Bon. Io veramente avevo chiesto una seria riflessione. Invece sono i soliti argomenti che non smuovono affatto le coscienze dei contributori, che anzi, quasi si sentono piccati nella loro libertà di editare quello che gli pare.. Quale migliore spiegazione, vostro malgrado, delle ragioni per le quali il sito non decolla né mai decollerà. E lo sapete perché? Perché ognuno lo vede solo come un sito dove scrivere quello che gli pare. Non c'é altra coscienza che quella individualista, niente di realmente sentito e partecipato. Tra l'indifferenza generale, s'intende, tranne di qualcuno, da trattare come reprobo, che insiste a sensibilizzare gli utenti sull'importanza totale dell'informazione.

Ma ditemi in concreto, quindi: quale futuro e quale importanza prevedete che raggiungerà il sito, e quale il ruolo che in esso vi attribuite? Perché è chiaro che di questo passo 'notizie non decollerà mai, e forse verrà chiuso se tante volte dovessero esserci delle difficoltà finanziarie: chi altri pensate che verrebbe sacrificato dei progetti wikimedia? Non vi turba? Appena adesso hanno dato notizia che i due fondi immobiliari americani in crisi (Fannie Mae e Fannie Mac) sono stati aiutati con un finanziamento di 200 mld di dollari. Senza di essi (5.000 mld di dollari di capitale) l'economia americana e forse mondiale crollerebbe come un castello di carte: ma perché su wikinotizie, se uno arriva, non trova nulla? Solo perché siamo pochi? O per la mancanza di una coscienza e una responsabilità su quello che è il bene strategico per eccellenza, l'informazione? --Stefanomencarelli (talk) 13:44, 8 set 2008 (CEST)

Wikinotizie chiuso per difficoltà finanziare legate alla crisi dei mutui subprime? Scusa, Mencarelli mio, ma sei ridicolo. Questo arrampicarsi sugli specchi per cercare di motivare le tue idee, che vanno contro tutti i princìpi del progetto, è oltremodo offensivo. Io, come tutti coloro che contribuiscono, abbiamo la totale libertà di scrivere quello che riteniamo più oppurtuno, e se a te non sta bene, sì, ti consiglio proprio di andartene, perché non è possibile continuare a ricevere critiche del genere su cose che non stanno né in cielo né in terra. L'indifferenza generale è poi una colossale idiozia: siamo un progetto, si discute di tutto e di tutti, e le decisioni vengono prese collegialmente e non unilateralmente. Se fossimo una tirannide o una dittatura sicuramente non esisterebbe né il bar né le pagine di discussione. Le serie riflessioni, per come la vedo io, sono solo un pretesto per scatenare flame, code di flame e rimasugli di flame. Ogni scusa è buona per inveire contro chi, anche saltuariamente, da un contributo al progetto, e non chiede nulla in cambio, perché non deve, essendo un progetto libero. Sei tu invece che, con fare pretestuoso e altezzoso, pretendi che ti vengano riconosciuti i meriti che non hai. Sono sinceramente stufo di certi atteggiamenti, e penso che interverrò molto meno spesso su queste segnalazioni, tanto, non c'è peggio sordo di chi non vuol sentire. -- «Stef_Mec» talk 13:56, 8 set 2008 (CEST)

Visto che mi ritengo una persona civile, mi piacerebbe sentire altri commenti, possibilmente scevri da ATTACCHI PERSONALI, MINACCE VELATE e INSULTI. Grazie.--Stefanomencarelli (talk) 16:00, 8 set 2008 (CEST)

Ho appena finito un articolo di politica. Ma entro poco (prima di stasera) ne faccio uno di sport! :D --Doppia{Di} 16:06, 8 set 2008 (CEST)

@Stefanomencarelli: it.wikinews è uno dei top 5 wikinews al mondo. se per motivi economici chiudessero qualcosa, questo qualcosa non sarbbe it.news. Stidiscorsi assurdi fano accaponare la pelle. Se tu pensi che mancanchino quegli articoli, falli. Siamo tutti volontari, e ogni uno parla di quel che vuole. Vuoi scrivere tutto sull'Alitalia? sei libero di farlo. Vuoi scrivere 1000 articoli al giorno sulle olimpiadi? nessuno te lo impedisce. Fale (talk) 16:15, 8 set 2008 (CEST)

(conflittato) Neanche en.wikinews, pur organizzata com'è (avevano un numero verde per ricevere notizie originali, fanno molte più ricerche e notizie originali di noi, interviste anche a esponenti politici importanti), non riesce a coprire tutte le notizie che riporta un giornale/agenzia di stampa professionale, tra l'altro nessuna di quelle da te citate. Ripeterò e sottolineerò fino alla noi che noi siamo volontari, ognuno fa quello che è in grado di fare per migliorare e arricchire il progetto. --Darth Kule - Comlink 16:16, 8 set 2008 (CEST)
E' vero, neanche Wikinews inglese. E' questo che mi preoccupa, lo capite? Che questo tipo d'iniziativa non riesce a decollare. Perché mai questo non dovrebbe spingerci ad una riflessione sul ruolo e sul futuro del sito? Perché siamo volontari e allora 'al caval donato non si guarda in bocca'? Io ho già detto, non voglio ritrovarmi con ritorsioni da parte di gente capace di tutto, come è già accaduto. Per cui fate come volete. Da solo non potrei fare mai quanto necessario e per questo ho bisogno di dialogo con gli altri utenti. Se questa è la vostra posizione è chiaro che non andremo da nessuna parte. Almeno non prima di ottenere un buon numero di utenti in più, che però ancora non si sono visti. E mi chiedo: ma wikipedia quanti ne aveva nel 2005? 30.000. Adesso sono 300.000. C'é qualcosa che non va su come è impostata quest'iniziativa, che palesemente arranca, o è un segno dei tempi?.Non è quello che faccio io, te o Stef Mec, è qualcosa di più profondo che sarebbe meglio saper riconoscere e capire. Ma temo che la cosa non solo non interessi, ma nemmeno mi gioverà da portare avanti. E io non voglio altri danni. Buon lavoro a tutti.--Stefanomencarelli (talk) 16:33, 8 set 2008 (CEST)
Grazie dell'augurio di buon lavoro, che accetto ben volentieri, e con l'occasione sottolineo quanto il pessimismo e l'alone di tragedia che si sta tentando di spalmare sul progetto, inducendo anche i più volenterosi ad abbandonare l'editing giornaliero, costituisca di per sé il più grande fallimento aspettabile. Qualcuno parte già sconfitto, ma finché c'è Wikinotizie c'è speranza, mi verrebbe da dire. E poi, chi sarebbe la gente capace di tutto? E di che cosa sarebbero mai capaci questi Pol Pot dell'era moderna? Ah, e Wikinotizie non è un'iniziativa, è un progetto. -- «Stef_Mec» talk 16:50, 8 set 2008 (CEST)
(conflittato) Il paragone con Wikipedia è un po' spropositato perché Wikinews è nato dopo Wikipedia e soffre dell'enorme fama del progetto maggiore di Wikimedia (problema che hanno tutti i progetti "minori"); inoltre credo che sia uno dei progetti più recenti per quanto riguarda quelli in lingua italiana, forse solo Wikiversity è nato dopo (qualcuno mi corregga se ho sbagliato) e infatti wikiversity va ancora peggio di Wikinews credo in qualsiasi lingua. en.wikinews, comunque, ad agosto ha avuto 180.000 contatti al giorno che non mi sembrano pochi, anche se considerato il potenziale bacino di utenza possono sembrare pochi. Il nostro impegno, come già detto altre volte in altre discussioni, dovrebbe essere arricchire Wikinews ma anche portare nuovi utenti e nuovi lettori. --Darth Kule - Comlink 16:58, 8 set 2008 (CEST)

Ogni volta è la stessa storia. L'argomento è stato sollevato da lui una decina di volte minimo, e gli è sempre stato risposto cosa è Wikinotizie e cosa non è, con tanto di papiri, discussioni che non finivano più, e non solo al Bar, giusto per dire la propria in più sedi. Alla fine stufa. --DarkAp89talk 21:20, 8 set 2008 (CEST)

E allora non leggermi. Non sei obbligato, a meno che tu non stia introducendo la 'censura' come argomento. Per DK: dopo che ho scritto la voce sulla guerra in Georgia ho potuto constatare con mano quanto 'un certo modo' di intendere le cose possa rovinare ogni buona volontà di collaborare al progetto-iniziativa o come si chiama wikinotizie. Se un mese di discussioni e l'appoggio dell'opinione pubblica non sono sufficienti per giustificare l'esistenza di un articolo in una certa forma, non capisco come si possa lavorare serenamente: forse facendo articoli da 1 kb con 20 link a wikipedia, ed evitando accuratamente ogni sorta di aggettivo, nome, soprannome, pronome. Ma così non si creano le condizioni per il successo del sito, e paradossalmente nessun sito di informazione è tanto vincolato e macchinoso nonostante la definizione di 'libero'. Senza questi inconvenienti inutili magari ci sarebbero una decina di articoli in più nel sito, ma ora come ora mi sono ritirato quasi del tutto. L'editing non è attraente se viene gestito come una danza sui chiodi.--Stefanomencarelli (talk) 21:51, 8 set 2008 (CEST)

Io ritengo che questa discussione possa essere chiusa qua in quanto flame non costruttivo su un argomento vecchio e più volte presentato dallo stesso Mencarelli. Inoltre si sta andando OT e il Mencarelli sta traviando il significato di libero e di notizia. Questa discussione, inoltre, sta facendo perdere tempo a tutti. Fale (talk) 22:18, 8 set 2008 (CEST)
Sarà anche argomento 'vecchio', ma non per questo è privo di valore, e sopratutto resta privo di risposte concrete. Poi si fa facile a derubricarla a flame, è un modo per evitare il confronto. Quanto all'OT dovresti chiedere a chi per primo l'ha spostata sul piano personale, a cui necessariamente ho finito per rispondere in merito (ma restando nel merito del discorso, se permetti). Se poi ti preme la perdita di tempo sappi che io condivido la stessa preoccupazione, ma non per questo entro nelle discussioni ad insultare chi cerca un confronto con la comunità. E per quello che riguarda la libertà e la notizia, scusa se qui la butto sul personale, ma tu non sei la persona più adatta per dare lezioni e definizioni.--Stefanomencarelli (talk) 00:04, 9 set 2008 (CEST)
Giusto una cosa: il solo fatto di parlare di "voci" su Wikinotizie denota quanto possa essere superficiale l'interessamento al progetto. Non mi stancherò mai di dire che qui ci sono solo articoli, e non voci. -- «Stef_Mec» talk 10:00, 9 set 2008 (CEST)


Permettetemi di dire la mia su questa interessante discussione. Molti utenti,quando entrano per la prima volta ed anche piu' volte in wiki,restano spiazzati da questo sistema di fare informazione.Per cui si potrebbero indicare loro,giornaliermente, degli argomenti,ovviamente a libera scelta, da trattare.L'elenco di questi argomenti dovrebbe essere esposto nella parte superiore della pagina principale con colori invitanti.in modo da colpire immediatamente l'occhio dell'utente...Io penso che con questo sistema avrete almeno una minima percentuale di utenti che scriveranno articoli sugli argomenti proposti..E questi permetteranno l'incremento degli argomenti pubblicati giornaliermente.--Sebastiano Caboto (talk) 19:40, 20 set 2008 (CEST)