Acquisizione maggioranza BNL ritiro di BBVA 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

23 luglio 2005

Dopo la proposta del consiglio d'amministrazione della Unipol per l'acquisto di azioni BNL, gli spagnoli della BBVA (Banco Bilbao Vizcaya Argentaria) ritirano la propria offerta pubblica di sottoscrizione sulla ex banca del Tesoro.

La proposta sul mercato azionario ha raccolto lo 0,848% delle azioni del patrimonio azionario BNL. La BBVA era già proprietaria di una quota di capitale pari al 15%.

Il comunicato ufficiale della banca spagnola indica che la «BBVA rinuncia alla sua offerta sulla BNL perché è prevedibile che non arriverà a suprare il 50%».

Anche se la BBVA non ha dato notizie in merito, sembra però prepararsi ad accettare l'offerta UNIPOL, realizzando 520 milioni di plusvalenze.

Notizie precedenti

Fonti