Berlusconi apre alla grande coalizione in caso di pareggio

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 22 febbraio 2008
Il leader del Popolo della Libertà Silvio Berlusconi ha annunciato che in caso di un eventuale pareggio alle prossime elezioni si potrebbe formare un governo di grande coalizione.

Il Cavaliere lo ha annunciato nella registrazione della puntata di Matrix (Canale 5) di stasera: «Se il risultato (del voto) fosse vicino a quello di due anni fa, come allora proposi alla sinistra la possibilità di una grande coalizione, non avremmo nessuna esitazione a ripetere ciò, anche se avessimo noi la maggioranza».

A una domanda di Enrico Mentana se il PDL è più disposto ad allearsi dopo le elezioni col Partito Democratico o con l'UDC, l'ex premier risponde che «il Paese ha bisogno di una vasta concordia».

Fonti