Bogogno: I debiti o veri disturbi psichici la causa della follia omicida?

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

29 giugno 2005

Angelo Sacco aveva contratto debiti per oltre 360 mila euro per poter tenere aperto un negozio di computer a Varese, un'attività commerciale che gli procurava non pochi problemi e pare stesse per fallire. In passato è stato il presidente della locale sezione della Federcaccia e a quanto pare era un esperto tiratore. Sebbene si presuma che lo sfratto sia stato l'elemento che abbia fatto scattare la follia omicida, gli psicologi deducono che soffrisse gia da tempo di disturbi psichici trascurati, forse, per vergogna sua e dei familiari di rivolgersi a personale medico specializzato e richiedere, ammettendo la malattia, aiuto mirato.

Nel frattempo l'arresto viene formalmente convalidato con almeno due capi d'accusa: strage e omicidio volontario.

Notizie precedenti

Fonti