Brescia: presentati i due nuovi treni della Brescia-Iseo-Edolo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Brescia, sabato 11 aprile 2009

L'ATR 220-025 in sosta ad Iseo dopo il viaggio inaugurale

Il 9 aprile presso la stazione di Brescia sono stati presentati i due ATR 220 della Pesa Bydgoszcz che dal 14 entreranno in servizio regolare sulla linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo.

Alla cerimonia di presentazione erano presenti l'Assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Raffaele Cattaneo, l'Assessore provinciale ai Trasporti Valerio Prignachi, il Direttore Generale di FNM S.p.A. Giuseppe Biesuz e il Presidente di Pesa Bydgoszcz Tomasz Zaboklicki.

I due treni sono prodotti dalla società polacca Pesa Bydgoszcz. Sono una composizione bloccata di tre carrozze dalla capienza complessiva di 300 posti, di cui 150 in piedi. I due nuovi convogli sono stati immatricolati come 024 e 025 e sono stati battezzati rispettivamente coi nomi di Luca e Sofia.

L'acquisto dei treni è l'ultimo tassello in ordine temporale del rinnovamento a cui è stata sottoposta la linea Brescia-Iseo-Edolo negli ultimi anni. Il Direttore Biesuz ha dichiarato che l'accordo di programma per l'acquisto dei due ATR 220 è stato siglato nel dicembre 2008. Il direttore di FNM S.p.A. ha inoltre dichiarato che la gara indetta agli inizi del 2008, relativa all'acquisto di otto nuovi convogli, è al momento sospesa per il ricorso al TAR di una società partecipante. La situazione dovrebbe sbloccarsi entro la fine di aprile.

Con l'entrata in esercizio dei due nuovi ATR 220, LeNord ha potuto estendere le corse dei treni regionali dalla stazione di Darfo a quella di Breno. Il nuovo orario entrerà in vigore il 14 aprile 2009.

Durante la cerimonia è stato presentato un libretto informativo sul Piano provinciale di Trasporti. Il PPT bresciano punta a migliorare le linee ferroviarie che convergono verso il capoluogo e a sviluppare un sistema integrato con autobus e funivie. In questo senso, Biesuz e Federico Gelfi, quest'ultimo consigliere d'amministrazione di LeNord, hanno confermato al "Giornale di Brescia" che il gruppo FNM sta studiando l'ipotesi di riaprire al traffico la breve linea Bornato-Rovato nell'ottica di un servizio diretto verso Milano.

Fonti

  • Marco Bonari «Brescia-Iseo-Edolo, "fiore all'occhiello" delle ferrovie regionali»Giornale di Brescia, 10 aprile 2008, pag. 22
  • Marco Bonari «Ipotesi di riapertura per la Rovato-Bornato»Giornale di Brescia, 10 aprile 2008, pag. 22


Ricerca originale
Questo articolo (o parte di esso) si basa su informazioni frutto di ricerche o indagini condotte da parte di uno o più contributori della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.