Caso Bankitalia, oggi Siniscalco riferisce in consiglio dei ministri

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

29 luglio 2005


Ieri in tarda serata si è tenuto a Palazzo Chigi un vertice di maggioranza sul destino della Banca d'Italia, dopo la bufera delle intercettazioni telefoniche che ha investito il governatore Antonio Fazio, e i duri attacchi dell'opposizione.

Le critiche provenienti da parte di alcuni esponenti di maggioranza (Tremonti, ed in parte lo stesso Siniscalco) durante il vertice riguardano l'imbarazzo creato nei mercati internazionali dalle vicende del governatore, ed una conseguente diminuzione di credibilità della Banca d'Italia.

Solo la Lega nord ed il ministro per le politiche comunitarie Giorgio La Malfa sembrano ormai difendere apertamente Fazio, "oggetto", secondo Maroni, di un "attacco ingiustificato e infondato".

Al termine del vertice nessuna decisione è stata presa, ma si è dato mandato al ministro dell'economia Domenico Siniscalco di stendere un rapporto sulla vicenda da presentare oggi al consiglio dei ministri.

Fonti