Coppa del Mondo di rugby femminile 2021, qualificazioni: definiti luogo e date dei ripescaggi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 13 gennaio 2022

World Rugby ha reso note date e luogo del torneo finale di ripescaggio che designerà la dodicesima e ultima squadra che prenderà parte alla Coppa del Mondo di rugby femminile 2021.

Le qualificazioni al torneo, iniziate nel 2019 prima della pandemia di Covid-19, devono esprimere 5 squadre in aggiunta alle sette già qualificate di diritto in virtù del piazzamento nella Coppa del Mondo 2017 che si tenne in Irlanda, e cioè nell'ordine Nuova Zelanda, Inghilterra, Francia, Stati Uniti, Canada, Australia e Galles.

Le prime due squadre a qualificarsi furono le due campioni continentali 2019 africana e oceaniana, rispettivamente Sudafrica e Figi. La pandemia, successivamente, stravolse il calendario delle qualificazioni e obbligò World Rugby a posticipare di un anno la competizione, rimessa in calendario tra ottobre e novembre 2022.

In Europa la squadra che ha staccato il biglietto per la Nuova Zelanda è l'Italia, vincitrice di un torneo quadrangolare di qualificazione tenutosi a Parma a settembre 2021. Infine, World Rugby ha deciso di qualificare automaticamente il Giappone quale migliore squadra asiatica, nell'impossibilità di organizzare in tempo il campionato continentale di qualificazione.

Il torneo di qualificazione, in programma a Dubai (Emirati Arabi Uniti) dal 19 al 25 febbraio 2022, vedrà di scena la prima non qualificata oceaniana (Samoa), la seconda classificata del torneo di qualificazione europeo (Scozia), una tra Hong Kong e Kazakistan, le altre due asiatiche che avrebbero dovuto partecipare al campionato continentale mai organizzato e, per la prima volta, una squadra sudamericana, l'esordiente Colombia che, dopo aver battuto il quasi esordiente Brasile, ha vinto lo spareggio africano/americano contro il Kenya, secondo dietro il Sudafrica nel 2019. Lo spareggio tra le due formazioni asiatiche è in calendario per il 13 febbraio, una settimana prima dell'inizio dei ripescaggi.

Il formato di torneo è a eliminazione diretta; solo la vincitrice si qualifica e, da sorteggio, giocherà nel girone A del mondiale insieme ad Australia, Galles e Nuova Zelanda. Tuttavia è prevista anche una finale di consolazione per il terzo posto.

Fonti[modifica]


Notizia originale
Questo articolo contiene notizie di prima mano comunicate da parte di uno o più contribuenti della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.