Doppio terremoto a sud di Roma, tanta paura ma nessun danno

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 12 aprile 2008

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita questa mattina, intorno alle 7.45, in provincia di Roma.

Il sisma, della durata di diversi secondi, è stato avvertito dalla maggioranza della popolazione quando hanno iniziato a tremare gli edifici. Grande paura tra le persone scese in strada ma non sembrano esserci danni rilevanti.

I primi dati, rilevati dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, fanno sapere che si è trattato di un doppio sisma: il primo, piuttosto superficiale, di magnitudo 2.2 con un ipocentro a 9,2 km di profondità e con l'epicentro registrato nella zona di Ciampino; il secondo, di magnitudo 3.8, a pochissima distanza dal primo.

L'ultima scossa di questa entità nella zona dei Castelli Romani risale al 22 agosto del 2005, quando la magnitudo, seppure fu più forte, produsse un sisma meno potente di quello odierno.

Fonti


Ricerca originale
Questo articolo (o parte di esso) si basa su informazioni frutto di ricerche o indagini condotte da parte di uno o più contributori della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.