Duello Berlusconi-Prodi: Mimun non offre la replica al professore

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

15 marzo 2006

Nel duello andato in onda ieri su Rai Uno, si sono verificati alcuni sforamenti alle rigide regole fissate per l'incontro. Al termine della seconda domanda, Clemente Mimun non ha offerto a Romano Prodi la possibilità di effettuare la controreplica finale da un minuto, come avvenuto in tutte le altre domande. Immediatamente dopo, incalzato dalla successiva domanda, il professore si mostra incerto per un momento, ma non da' segno di essersi reso conto della mancata replica.

Nei giorni precedenti il duello, l'assegnazione del ruolo di arbitraggio a Clemente Mimun e Bruno Vespa era stata oggetto di critica da parte del giornalista Marco Travaglio. Travaglio, nel suo articolo "L' ottimo arbitraggio ", ricordava i comportamenti passati di Vespa e Mimun, chiedendo retoricamente alla fine: posto che, a quanto pare, Prodi e Berlusconi hanno scelto un arbitro per ciascuno, quale sarebbe l'arbitro di sinistra?.

Fonti

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Elezioni politiche italiane del 2006#I duelli-dibattito fra i candidati dei due schieramenti.