Euro sempre più in alto, adesso al 1,526 sul dollaro

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 3 marzo 2008

L'euro tocca valori sempre più alti rispetto al dollaro, che raggiunge sempre nuovi minimi storici. La moneta dell'Unione Europea ha raggiungo il traguardo dei 1,5260 contro il biglietto verde. Il dollaro scivola sotto i 103 yen, al punto più basso dal 2005.

Le borse internazionali sono tutte in calo, a causa del fantasma della recessione statunitense: Milano chiude in calo del 1,40%. Non va meglio nel resto d'Europa: le peggiori borse del Vecchio Continente sono Francoforte, che chiude a -1,68%, e Madrid, a -2,42%. Limitano relativamente i danni Amsterdam (-0,98%) e Parigi (-1,09%). Londra chiude a -1,28%, Stoccolma a -1,55%, mentre a Zurigo il calo è dell'1,24%.

La Borsa di New York apre in calo a causa della contrazione del settore manifatturiero nel corso dello scorso mese e la diminuzione della spese edilizia di gennaio: Dow Jones -0,35% a 12.223,57 punti; il Nasdaq composite -0,23% a 2.266,25 punti e lo S&P 500 -0,14% a 1.328,72 punti.

Fonti