Fondo Monetario Internazionale rinviata espulsione Zimbabwe 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

10 settembre 2005

Il Fondo Monetario Internazionale ha rinviato di altri 6 mesi l'espulsione dall'organizzazione dello Zimbabwe.

Il Paese ha cominciato a versare parte degli arretrati dovuti (120 milioni di dollari su un totale di 300) ed ha iniziato anche i primi passi per modificare la propria politica monetaria nel settore dei tassi di cambio.

La notizia del pagamento di parte del debito è stata diffusa dalla rete televisiva di Stato, cogliendo tutti di sorpresa. Il Paese è sottoposto ad una fortissima inflazione: dal 164,3% di giugno 2005 è balzata al 254,8% del mese successivo.

Fonti