Giro d'Italia 2008: quindicesima tappa

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 25 maggio 2008

Il Passo Giau, quarto GPM di giornata. Il primo a scollinarvi è stato Emanuele Sella, che andrà a vincere la tappa.

Emanuele Sella compie la sua seconda "impresa" consecutiva, vincendo nuovamente in solitaria sul Passo Fedaia. Precede di 2' 5" il compagno di squadra Domenico Pozzovivo (Csf Group) e di 2' 11" Riccardo Riccò (Saunier Duval-Scott).

Il corridore vicentino prende parte alla fuga di 9 uomini dalle prime rampe del Pordoi (la partenza odierna era da Arabba, alle sue pendici), nella quale erano presenti anche Bettini e Rodriguez, già protagonisti ieri, oltre a Baliani, Petrov, Karpets, Miholjevic, Voigt e Cardenas. Sella, in 150 Km di fuga, transita per primo su tutti e 6 i GPM di giornata, ipotecando la maglia di miglior scalatore del Giro.

La vera corsa inizia sul Passo Giau, quarta asperità di giornata: nel gruppo (costantemente distante tra i 2' e i 3' rispetto ai fuggitivi) si muove la Liquigas e crea un'importante selezione: si staccano, tra i tanti, Bosisio (maglia rosa, arriverà a quasi 15' da Sella), Savoldelli, Kloden e Piepoli (che cadrà nella discesa del Falzarego e sarà costretto al ritiro). Anche Nibali (Liquigas) sembra in difficoltà, ma riesce a rientrare in discesa e avvantaggiarsi insieme a Julio Alberto Perez Cuapio (Csf Group) sulla salita verso il Falzarego. Nella seguente picchiata, i due rientrano sui battistrada rimasti (Sella, Baliani e Rodriguez).

La maglia verde è in compagnia di altri 2 uomini della Csf sull'ultima ascesa e, nei pressi dei Serrai di Sottoguda, rilancia l'andatura. Il gruppo dei favoriti rimonta sugli inseguitori dopo varie accelerazioni, ma non su Sella: un altro Csf Group, Domenico Pozzovivo, acquisisce metri di vantaggio e riesce a mantenerli fino alla fine, poi sono Pellizotti e Riccò a fare l'andatura. Anche Bruseghin perde contatto. Il corridore della Saunier Duval, poi, scatta deciso sul tratto duro al 18%: Contador e Menchov reagiscono, ma rischiano di andare "fuori giri"; successivamente rimontano Di Luca, Van den Broeck e Simoni sui due. L'iberico, giunto sul Fedaia a 2' 27", è la nuova maglia rosa.

Domani la cronoscalata al Plan de Corones di 12,9 Km. I corridori partiranno uno per uno da San Vigilio di Marebbe.

Risultati odierni

Classifica di tappa
Posizione Atleta Nazione Squadra Tempo
1 Emanuele Sella Flag of Italy.svg Italia Csf Group-Navigare 4h 53' 24"
2 Domenico Pozzovivo Flag of Italy.svg Italia Csf Group-Navigare a 2' 5"
3 Riccardo Riccò Flag of Italy.svg Italia Saunier Duval-Scott a 2' 11"
4 Danilo Di Luca Flag of Italy.svg Italia LPR Brakes-Ballan a 2' 20"
5 Gilberto Simoni Flag of Italy.svg Italia S. Diquigiovanni-Androni G. a 2' 27"
Classifica generale
Posizione Atleta Nazione Squadra Tempo
1 Alberto Contador Flag of Spain.svg Spagna Astana 68h 6' 43"
2 Riccardo Riccò Flag of Italy.svg Italia Saunier Duval-Scott a 33"
3 Danilo Di Luca Flag of Italy.svg Italia LPR Brakes-Ballan a 55"
4 Marzio Bruseghin Flag of Italy.svg Italia Lampre a 1' 18"
5 Denis Menchov Flag of Russia.svg Russia Rabobank a 1' 20"
Classifica a punti
Posizione Atleta Nazione Squadra Punti
1 Daniele Bennati Flag of Italy.svg Italia Liquigas 144
Classifica del Gran Premio della Montagna
Posizione Atleta Nazione Squadra Punti
1 Emanuele Sella Flag of Italy.svg Italia Csf Group-Navigare 117
Classifica Miglior Giovane
Posizione Atleta Nazione Squadra Tempo
1 Riccardo Riccò Flag of Italy.svg Italia Saunier Duval-Scott 68h 7' 16"
Numero Nero
Posizione Atleta Nazione Squadra Ritardo dal 1°
152 Markus Eichler Flag of Germany.svg Germania Team Milram a 3h 8' 38"


Fonti


Resoconto del Giro d'Italia 2008
Maglia rosa del Giro d'Italia

Scegli la tappa: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21

Segui lo Speciale Giro d'Italia 2008.