Influenza aviaria, caso sospetto in Finlandia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

26 agosto 2005
In un gabbiano trovato a 600 km da Helsinki, in Finlandia, potrebbe essere presente il virus dell'influenza aviaria. Riitta Heinonen, del Ministero dell'Agricoltura finlandese, ha dichiarato: «Se si tratta di influenza dei polli è comunque il ceppo meno virulento, non quello altamente patogeno trovato in Asia».

Il governo italiano ha stipulato un contratto con tre grandi aziende farmaceutiche per una fornitura di 36 milioni di dosi di vaccino pandemico fino al dicembre 2010. Costo dell'operazione 5,4 milioni di euro. Il Ministero ha già acquistato 185 000 cicli terapeutici per rispondere alle prime eventuali emergenze. L'intenzione è di arrivare a coprire al più presto almeno il 10% della popolazione. L'OMS (Organizzazione mondiale della sanità) suggerisce la copertura di almeno il 5% della popolazione.

Intanto sono stati predisposti periodi di quarantena a uova e volatili importati e l'etichettatura obbligatoria delle carni di pollame. In Russia è stata proibita la caccia ai volatili selvatici. In Germania si sta invece mettendo a punto un test in grado di evidenziare la presenza del virus H5N1 in poche ore.

Notizie correlate

Fonti

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Influenza aviaria.