Insignito della medaglia d'oro al valore il bosniaco che morì per salvare due bambini

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 13 settembre 2007

Dragan Cigan, il bosniaco che il 22 luglio scorso, con un eroico gesto costatogli la vita, aveva salvato due bimbi a Jesolo che rischiavano di morire annegati, è stato oggi insignito della Medaglia d'oro al valore civile alla memoria.

L'iter della richiesta, fatto partire dal comune nel quale era avvenuta la triste vicenda, e portato avanti dal partito della maggioranza RNP, è giunto oggi a conclusione presso la "Commissione per le ricompense al Valore e Merito Civile".

Molte polemiche si erano sollevate dopo che i genitori dei bimbi salvati dal bosniaco, trascinato verso la morte dalla forza del mare, non avevano ringraziato la famiglia di questo ed erano scappati, accusa poi respinta con forza dagli interessati, ma tenuta in piedi dai numerosi testimoni di ciò che era successo.

Articoli correlati

Fonti