Madrid: aereo esce di pista all'aeroporto Barajas, morti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

mercoledì 20 agosto 2008

Ricostruzione dell'incidente

Un aereo della Spanair con 173 persone a bordo (167 passeggeri, 6 membri dell'equipaggio), diretto a Las Palmas de Gran Canaria è finito fuori pista durante la fase di decollo all'aeroporto Barajas di Madrid, ed ha preso fuoco.

Il bilancio pressoché definitivo dell'incidente parla di 153 vittime e diciassette feriti, tutti ricoverati, alcuni dei quali in condizioni definite «gravi», e trasportati nei nosocomi più vicini al Barajas, ovvero l' Hospital Universitario La Paz, l' Hospital Gregorio Marañón e l' Hospital 12 de Octubre.

Per consentire un veloce afflusso dei mezzi di soccorso, tra i quali undici camion dei Vigili del Fuoco (Bomberos), tutte le strade di accesso all'aeroporto e al terminal sono state bloccate al traffico, così come i voli in arrivo sullo scalo sono stati dirottati altrove per alcune ore. Il traffico è successivamente ripreso in modo regolare.

Un MD-82 della Spanair

Sul posto si è recato il sindaco madrileno, Alberto Ruiz-Gallardón, l'assessore all'urbanistica, Pilar Martínez, ed il segretario di Governo, Francisco Granados. Dovrebbe arrivare anche il primo ministro Josè Luis Rodriguez Zapatero, che ha interrotto il periodo di ferie estive per seguire in prima persona l'evolversi della vicenda.

L'aereo (numero di volo JKK 5022), mentre stava decollando, avrebbe riportato un incendio al motore di sinistra, il che non solo ha impedito al decollo, ma ha fatto prendere fuoco all'intero aereo.

L'aereo sinistrato è un McDonnell Douglas MD-82, un aereo passeggeri per corte e medie tratte costruito per la compagnia McDonnell Douglas. Fu costruito per sopperire alle necessità delle compagnie aeree di viaggiare su tratte brevi con un ampio numero di passeggeri; la produzione iniziò nel 1980, e terminò nel 1999. Il progetto base subì nel tempo varie modifiche per diminuire le spese e il consumo di carburante e rendere più silenziosi i motori, due Pratt & Whitney JT8D-217A/C; secondo le informazioni raccolte, il motore di sinistra sarebbe andato a fuoco mentre l'aereo era in fase di rullaggio nella pista 8L-36R dell'aeroporto di Madrid-Barajas.

L'ambasciata italiana nella capitale spagnola ha avviato i contatti per verificare se a bordo dell'aereo vi fossero eventuali connazionali, così come il direttivo dell'azienda si è riunito per ricuperare la lista dei passeggeri del volo.

La cronologia dei disastri aerei sul territorio spagnolo negli ultimi dieci anni parla di 42 vittime; il paese europeo detiene comunque il record di maggior numero di vittime in un singolo incidente; nel Disastro di Tenerife del 27 marzo 1977, lo scontro tra due aerei provocò la morte di 583 persone.

Fonti