Nigeria: liberati i tecnici italiani rapiti a maggio

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 2 giugno 2007

I quattro tecnici italiani rapiti in Nigeria lo scorso primo maggio sono stati liberati. Lo annuncia la Farnesina.

I quattro italiani impiegati dalla Chevron, Raffaele Pascariello, Alfonso Franza, Ignazio Gugliotta e Mario Celentano, sono stati liberati insieme a due colleghi, uno croato, l'altro statunitense. Erano stati rapiti dal MEND, il movimento per la liberazione del Delta del Niger.

Il movimento aveva annunciato già subito dopo il rapimento che il rilascio sarebbe avvenuto un mese dopo, a meno che le forze nigeriane non avessero tentato azioni di forza, in conseguenza delle quali il movimento non avrebbe garantito sulla sorte degli ostaggi.

Articoli correlati

Fonti