Olimpiadi 2008, Calcio: medaglia d'oro all'Argentina

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 23 agosto 2008
Per la seconda volta consecutiva, è l'Argentina ad aggiudicarsi la medaglia d'oro alle Olimpiadi. La nazionale guidata da Sergio Batista riesce a imporsi 1-0 sulla Nigeria, nella finale del torneo di calcio maschile di Pechino 2008.

L'Argentina è sembrata sempre padrona del match, sebbene, complice il gran caldo, nel primo tempo non sia riuscita a sbloccare il risultato. Sono stati invece i nigeriani ad andare più vicini al gol del vantaggio durante la prima frazione: purtroppo per loro, però, Isaac ha mancato per due volte il colpo vincente. Nel secondo tempo, è stato necessario attendere il tredicesimo minuto del secondo tempo: assist smarcante di Messi per Di María, che, da solo davanti al portiere Vanzekin, insacca un micidiale pallonetto.

Infruttuoso il forcing finale degli africani, che al trentanovesimo hanno una ghiotta occasione, con Victor Anichebe. L'attaccante conclude a colpo sicuro su un cross di Obinna, ma a mettere al sicuro il risultato e a consegnare definitivamente il primo gradino del podio agli Albiceleste è un riflesso felino di Romero.

Per due volte la partita è stata interrotta, su richiesta dei capitani delle due nazionali, per consentire ai calciatori di cercare un po' di refrigerio grazie alle spugne e alle bottigliette d'acqua.

Ángel Di María, l'autore del gol partita, gioca in Portogallo, nel Benfica.

Referto

  • Formazioni
Flag of Nigeria.svg Nigeria Flag of Argentina.svg Argentina
Titolari Titolari
Panchina Panchina
Allenatore Allenatore
  • Ufficiali di gara
  • Reti: 58' Ángel Di María
  • Ammoniti: 51' Victor Obinna, 68' Onyekachi Apam, 74' Ángel Di María, 81' Luciano Monzón, 82' Juan Román Riquelme
  • Espulsi: Nessuno
  • Recupero: 1'+5'
Beijing 2008
Segui lo Speciale dedicato alla XXIX Olimpiade estiva.


Fonti