Omicidio di Perugia: arrestato il quarto uomo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 20 novembre 2007


È stato arrestato dall'Interpol in Germania Rudy Hermann Guede, il cosiddetto "quarto uomo" implicato nell'omicidio avvenuto a Perugia della studentessa inglese Meredith Kercher. Il ventunenne è stato fermato dalla polizia tedesca e da agenti dell'Interpol di Roma sul treno Coblenza-Magonza. Il ragazzo ha anche tentato di mentire sulla sua identità. Al momento dell'arresto aveva con se solo uno zaino con pochi effetti personali ed un cellulare. Attualmente si trova in stato di fermo provvisorio in attesa dell'estradizione, e dalla procura di Perugia è stato inviato alla polizia tedesca il mandato di cattura internazionale.

Nel frattempo, il pubblico ministero Giuliano Mignini ha disposto la scarcerazione di Patrick Lumumba, che è uscito dalla casa circondariale perugina nel pomeriggio. Non ha rilasciato dichiarazioni in merito agli altri due accusati, Amanda e Raffaele, ma si è limitato a ringraziare Dio e tutti gli amici che lo hanno difeso, per poi raggiungere la sua famiglia.

Fonti[modifica]