Perugia: studentessa inglese trovata uccisa in casa

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 2 novembre 2007


Perugia

Una studentessa inglese di 22 anni, Meredith Kercher, è stata trovata uccisa nella sua abitazione non distante dal centro storico di Perugia.

Secondo quanto hanno riportato gli inquirenti, la ragazza, in Italia per partecipare al progetto Erasmus, è stata ritrovata seminuda sul letto e con un profondo taglio alla gola.

La Kercher condivideva l'appartamento con altre tre studentesse (due italiane ed una di nazionalità statunitense) che, la scorsa notte avevano dormito fuori casa.

La porta della camera in cui è stato rivenuto il corpo della ragazza risultava chiusa dall'interno e gli agenti della polizia postale, avvertiti da una signora che aveva trovato poco distante, il cellulare della giovane nel suo giardino, hanno dovuto sfondare la porta.

L'assassino potrebbe aver compiuto l'omicidio e poi essere fuggito; ad avvalorare questa ipotesi contribuirebbero alcune tracce di sangue ritrovate sul davanzale della finestra; tuttavia al momento gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi investigativa.

Fonti