Presidenziali USA 2008: Kerry si schiera con Obama

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 11 gennaio 2008

John Kerry, candidato del Partito Democratico alle elezioni presidenziali americane del novembre 2004, ha annunciato oggi, con un messaggio pubblicato sul suo sito e inviato agli iscritti alla sua newsletter (circa un milione secondo fonti del sito stesso) il proprio appoggio al senatore dell'Illinois, Barack Obama, nelle primarie in corso per la designazione del nuovo candidato presidenziale del partito.

La presa di posizione di Kerry fa seguito a quella, dei giorni scorsi, di John Edwards che, pur restando in corsa per la nomination, aveva invitato i suoi elettori a scegliere Obama come "secondo voto"; un'eventualità concessa in alcuni degli stati in cui le primarie hanno luogo sotto forma di caucus.

Nel suo messaggio Kerry dichiara che il prossimo Presidente «può essere, deve essere e sarà Barack Obama, ciascuno dei nostri candidati sarebbe un ottimo Presidente e siamo benedetti da uno schieramento forte. Ma al momento, in questo momento della storia della nazione, Barack Obama è la scelta giusta».

Fonti