Primarie USA 2008: anche i giochi fanno la loro parte

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 11 gennaio 2008

Le Primarie negli Stati Uniti d'America stanno suscitando l'attenzione e le scommesse di tutti i media, statunitensi e internazionali. Ma un altro fronte si muove parallelamente a quello della campagna politica, e cioè quello del divertimento: i videogiochi monotematici sulle primarie, repubblicane o democratiche che siano, coinvolgono e appassionano sempre più persone.

E la videogioco mania non è appannaggio solo di siti monotematici e dedicati: persino la serissima CNN ha dedicato, nel suo speciale Election Center 2008, uno spazio al divertimento: nel Presidential Pong, infatti, si possono scegliere i due sfidanti di un ping pong con i palchetti da dibattito, nei quali possono sfidarsi candidati di opposti o uguali schieramenti.

Ma ci sono videogames molto più seri, nei quali simulare, realisticamente, tutta la maratona elettorale oppure solo la propria presidenza degli USA, come chiunque può fare con Power Politics III o President Forever. E sempre la CNN, ma stavolta insieme a History Channel, ha ideato un gioco educativo per i ragazzi, chiamato eLections (elezioni).

Fonti