Rapporto ISTAT: nel 2008 crollata la produzione industriale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 14 gennaio 2009
Indice della produzione industriale italiana in vertiginoso calo, quello dell'anno passato. È quanto si evince dal rapporto ISTAT relativo al mese di novembre 2008, pubblicato oggi: 12,3% in meno rispetto al novembre 2007. La cifra, grezza e da correggere per via degli effetti del calendario (nel 2007 le giornate lavorative mensili erano state una in meno), scende, al netto, al 9,7%. Un calo del genere non si verificava dal 1991.

In comparazione con ottobre 2008, inoltre, il crollo della produzione risulta essere, proporzionalmente, ancora maggiore: 2,3% in meno in un solo mese. Ma è il settore automobilistico quello che desta maggiore preoccupazione: sempre rispetto al novembre dell'anno precedente, il crollo è stato addirittura del 46,7% (netto del 42,8%).

Su base annuale, gli altri settori hanno subito variazioni anche molto diverse negli indici di produzione, risultando però quasi tutti in negativo: si va da una variazione di poco positiva per l'industria tessile (più 0,5%) al meno 8,9% e meno 13% rispettivamente nella produzione e nell'estrazione di minerali, al meno 22,3% per i mezzi di trasporto. Anche la gomma e le materie plastiche, le calzature e il legno si attestano su cali intorno al 10%.

Fonti