Rocca di Papa: vandali in azione nella scuola elementare dei Campi d'Annibale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Rocca di Papa, giovedì 4 ottobre 2007

La scuola elementare dei Campi d'Annibale, frazione del comune di Rocca di Papa, è stata oggetto nella notte scorsa di un raid di ignoti vandali che hanno provocato gravi danni alla struttura.

Gli ignoti vandali, del quale gesto non si conosce la ragione, usando un trapano hanno bucato i muri di quasi tutte le aule, per poi sottrarre un videoproiettore, un lettore DVD e un videoregistratore. A causa dei danni riportati, gli insegnanti hanno ridotto al minimo il numero di studenti che nella giornata odierna hanno potuto partecipare alle lezioni, per rimandare invece a casa molti altri.

Molti cori di protesta si sono alzati sia dal corpo insegnanti, che dai genitori dei bambini e dai semplici cittadini, che hanno ritenuto opportuno richiedere l'intervento di Alberto Cardinale, assessore alla Pubblica Istruzione del comune, il quale ha spiegato che provvederà a richiedere l'istallazione di un antifurto, per poi assicurare il regolare svolgimento delle lezioni sin dalla giornata di domani.

L'emergenza sicurezza a Rocca di Papa è un problema sempre molto serio, che spesso coinvolge la numerosa comunità straniera (circa 3 000 persone, in maggioranza di nazionalità rumena ed albanese); nel corso dell'estate, infatti, il sindaco Pasquale Boccia ha emanato, in collaborazione con le forze di sicurezza, un piano di prevenzione (dopo l'accoltellamento di un giovane per futili motivi durante un litigio) contro i possibili crimini, emanando forti sanzioni per chi venga sorpreso ad affittare locali, spesso privi dei necessari permessi di agibilità, a persone sia straniere che italiane.

Fonti


Ricerca originale
Questo articolo (o parte di esso) si basa su informazioni frutto di ricerche o indagini condotte da parte di uno o più contributori della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.