Tennis, US Open 2008: è ancora Federer il Re

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 8 settembre 2008

Roger Federer agli US Open 2007

Roger Federer ha vinto per la quinta volta consecutiva gli US Open battendo in finale lo scozzese Andy Murray con il punteggio 6-2 7-5 6-2. Federer è ora a un solo passo dal record di slam vinti di Pete Sampras, 14. Grande partita disputata dall'ex numero 1 del mondo, che letteralmente demolisce l'avversario con un gioco aggressivo ed efficace.

Il primo set si apre subito nel segno di Roger Federer. Sulla falsa riga di quanto aveva fatto contro Novak Đoković nelle semifinali, Federer mostra un gioco scintillante, che mette in seria difficoltà l'avversario. Lo svizzero strappa subito il servizio all'avversario, e si ripete nell'ottavo gioco: 6-2 il punteggio del primo set, e prima frazione della partita archiviata.

Il secondo set si apre nuovamente con un break da parte dell'elvetico: Murray però non ci sta a perdere così, e riesce a strappare il servizio a Federer, riportando in equilibrio il set. Si va avanti secondo la regola del servizio, con un Federer in leggero calo. Nell'ultimo e decisivo game del set, tuttavia, si rivede il Federer del primo set che letteralmente spazza via il servizio a Murray e si porta a casa anche questo set: 7-5.

Il terzo set si apre sulla falsariga del primo: un Roger Federer stratosferico strappa per ben 2 volte il servizio all'avversario e si porta sul 5-0. Murray riesce però, con un ultimo sforzo d'orgoglio, a evitare il pesante parziale e a strappare il servizio all'avversario. Federer però non ci sta a riaprire la gara, e chiude tutti i giochi con uno splendido ultimo game: 6-2 il punteggio finale, e coppa in bacheca per Roger Federer.

Federer spazza via i fantasmi che lo avevano colpito dalla finale di Wimbledon, e riesce a portare a casa un successo molto importante che di fatto risolleva la stagione. Murray, d'altro canto, torna a casa con un'ottima prestazione in questo torneo e un quarto posto assicurato nel ranking.

Albo d'oro recente