Vendute tre opere di Picasso per 48 milioni di euro

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 22 giugno 2011

Pablo Picasso

Tre dipinti di Pablo Picasso raffiguranti le amanti del pittore sono stati venduti martedì per quasi 48 milioni di euro, da Christie's a Londra.

Il ritratto di Dora Mar, realizzato poco dopo lo scoppio della seconda guerra mondiale nel 1939 e intitolato Femme assise, robe bleue, è stato venduto per 20,2 milioni di euro superando di gran lunga qualsiasi stima iniziale. Il dipinto, il valore del quale fu stimato tra 4,5 e 9 milioni di euro, non è mai stato esposto al pubblico dopo una mostra in Svizzera nel 1967.

Il quadro Jeune fille endormie, realizzato nel 1935 e raffigurante la 25enne Marie-Therese Walter, è stato venduto per 15,5 milioni partendo da una base di 10 milioni di euro. Picasso incontrò la donna, all'epoca 17enne, all'età di 45 anni a un'uscita della metropolitana parigina. L'opera fu donata all'Università di Sydney da un americano anonimo, a condizione che il ricavato venisse destinato alla ricerca scientifica.

La terza opera, realizzata nel 1946, è un ritratto della pittrice francese Françoise Gilot, intitolato Buste de Francoise, ed è stata venduta per 11,9 milioni di euro. La donna, diventata amante di Picasso, ebbe da lui due figli.

Fonti


Wikinews
Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di Tri slike Pikasovih ljubavnica za 48 miliona evra, pubblicato su Wikinews in serba.