Aereo Londra - Washington fatto atterrare a Boston

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 16 agosto 2006

L'aereo della United Air Lines del volo 923 dall'aeroporto di Londra Heathrow all'aeroporto di Washington Dulles con a bordo 182 passeggieri e 12 membri dell'equipaggio è stato fatto atterrare all'aeroporto Logan International di Boston sotto scorta di due caccia statunitensi.

Secondo quanto riportato da una notizia della BBC, all'origine del cambiamento di rotto e dalla dichiarazione da parte del pilota dello stato di emergenza a bordo, ci sarebbe stato un malore di una donna dovuto a claustrofobia che ha portato ad un alterco con gli assistenti di volo e confusione a bordo dell'aereo.

Secondo la stessa notizia, sarebbero invece del tutto infondate le notizie, prima diffuse da diverse agenzie di stampa, secondo cui la donna in questione avrebbe avuto una borsa, un cacciavite, dei fiammiferi e della vaselina. Infatti si era subito pensato che il fatto potesse essere collegato ad un possibile attentato di terroristi di al-Qaeda.

Fonti